Skip to main content

Pannello sensoriale, tavola delle attività, tavola sensoriale o anche tavola Montessoriana: su internet puoi trovare la stessa tipologia di oggetti con tutti questi nomi diversi. In questo articolo faremo un po’ di chiarezza su cosa sono questi giochi e perché sono importanti per il tuo bambino.

Cos’è il pannello sensoriale?

Un pannello sensoriale è una tavola, solitamente di legno, con diversi oggetti e attività che vanno a stimolare lo sviluppo del bambino. Esistono diverse soluzioni sul mercato e, se sei abbastanza esperta, puoi crearne una fai da te partendo dagli oggetti che trovi in casa.

Quando introdurre il pannello sensoriale al tuo bambino?

Il pannello sensoriale può essere presentata al bambino già a partire dai 6 mesi. Come ben sai, quando si parla di bambini, non c’è un’età in cui iniziare o smettere di usare un giocattolo. Il pannello, può essere utilizzato fino a 3 anni e alcune soluzioni sono pensate anche per i bambini più grandicelli (5-6 anni).

Quando cerchi quale pannello proporre, ricordati di considerare il livello di sviluppo del bambino che la riceverà, scegliendo giochi in linea con lo sviluppo del bambino e attività che lo possano stimolare. Niente di troppo semplice o troppo complesso. Ad esempio, aprire e chiudere una piccola zip potrebbe essere un’attività troppo complessa a 6 mesi, al contrario un’attività troppo semplice potrebbe non essere così coinvolgente per un bambino di 4 anni.

Perchè il pannello sensoriale è importante per lo sviluppo del bambino?

Un pannello sensoriale, essendo una soluzione così versatile, porterà diversi benefici al tuo bambino. Ogni attività proposta, infatti, richiede capacità differenti che i bambini devono sviluppare nei primi anni di vita, tra queste:

1 – Sviluppare la motricità fine: afferrare un oggetto e spostarlo su e giù, aprire uno sportellino, inserire una figura nell’apposita fessura;

2 – Stimolare i sensi: il tatto, la vista, l’udito sono tutti coinvolti mentre si gioca con una tavola occupata;

3 – Migliorare la memoria e lo sviluppo del cervello: la ripetitività delle azioni sulla tavola è fondamentale in questo senso;

4 – Esercitare la risoluzione dei problemi e la logica causa-effetto: esplorando le diverse attività della tavola, il tuo bambino comprenderà che facendo una determinata azione qualcosa sulla tavola cambierà e sarà merito suo;

5 – Effetto calmante: il tuo bambino sarà concentrato sulla tavola, lasciandoti minuti di relax.

Dove mettere il pannello sensoriale?

Ovunque tu voglia, ma vicino a te! Anche se le tavole sono realizzate con materiali sicuri, non lasciare il tuo bambino senza sorveglianza mentre ci sta giocando.

Alcuni pannelli sono dotate di un supporto in modo che possano reggersi da sole, altrimenti devi considerare di appoggiarle o appenderle a una parete libera o una porta.

Chi compra un pannello sensoriale?

Stai pensando di acquistare un giocattolo funzionante e coinvolgente per il tuo bambino? Cerchi un regalo speciale? Il pannello sensoriale di Cherieswood è pensata per risolvere entrambi i problemi!

Questa tavola è studiata per essere introdotta quando i bambini non sono più coinvolti dalla palestre per neonati. Abbiamo creato una soluzione che sfrutta la stessa struttura in modo da poter godere di una soluzione stand-alone che può essere spostata liberamente dove preferisci.

Abbiamo volontariamente disegnato un pannello fatto solo di legno e feltro. Perchè? Per essere coerenti con la nostra visione, perchè volevamo creare qualcosa che fosse 100% fatto a mano, personale e unico anche nelle sue imperfezioni!

Il nostro pannello sensoriale a tema Lama è divertente e funzionale. I colori pastello che abbiamo scelti sono perfetti sia per bambini che per bambine e possono adattarsi a ogni stanzetta (e soggiorno!).

Ti ho convinto dell’importanza di un pannello sensoriale? Scrivi le tue impressioni nei commenti!

Ciao, Elisa

Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.